EurActive.it

Home > News > Immigrazione: vertice a Parigi, verso sostegno a Italia

di Francesca Falchi | Mf-DowJones News

Facebook Twitter Linkedin
Immigrazione: vertice a Parigi, verso sostegno a Italia

28/08/2017 13:01

Parigi, Berlino e Madrid si impegneranno ad aumentare la loro collaborazione con il Governo italiano sull'emergenza migranti

Spagna, Francia e Germania si preparano a rafforzare il proprio sostegno all'Italia nella gestione dei flussi migratori, aprendo centri d'accoglienza in Libia e rafforzando i ricollocamenti.

Oggi a Parigi il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, incontrerá il presidente francese, Emmanuel Macron, la cancelliera tedesca, Angela Merkel, e il premier spagnolo, Mariano Rajoy, per discutere dell'emergenza migratoria. Saranno presenti all'incontro anche l'Alta rappresentante per la politica estera Ue, Federica Mogherini, il premier del Governo di Tripoli, Fayez al Sarraj, e i capi di Stato di Niger e Chad, Mahamadou Issoufou e Idriss Deby Itno.

I punti principali sul tavolo saranno la creazione di hotspot in Libia, per distinguere i migranti economici da chi ha diritto allo status di rifugiato, e il via libera per ulteriori aiuti finanziari a Tripoli.

Nel documento finale dell'incontro, pubblicato da HuffPost, i Paesi europei si impegnano inoltre a sostenere Niger e Chad, aiutandoli a rafforzare i controlli al confine settentrionale per fermare i migranti irregolari prima che arrivino in Libia.

Per quanto riguarda le operazioni di ricerca e soccorso nel Mediterraneo, Berlino, Parigi e Madrid si dichiarano "soddisfatte dalle misure adottate dall'Italia" e chiedono "a tutte le Ong operanti nella zona di firmare il codice di condotta" per i salvataggi in mare stilato da Roma.

"Germania, Spagna e Francia - si legge nel documento finale - intendono portare avanti il loro sostegno all'Italia, soprattutto intensificando i ricollocamenti e fornendo il personale necessario a Frontex e all'Ufficio europeo di sostegno per l'asilo".





EurActiv Network
Milano Finanza Interattivo © Milano Finanza 2019 Partita IVA 08931350154